sabato 9 marzo 2013

Come scoprire il tradimento



Come scoprire il tradimento è un desiderio di molte persone che covano il dubbio di essere cornute.

Per scoprire il tradimento è indispensabile imparare a decodificare i segnali di comunicazione non verbale che rimandano alla menzogna.
Bisogna anche rendersi conto però che ci sono dei comportamenti che facilitano  il tradimento.

Il comportamento che maggiormente spinge l'altra persona a tradire è la gelosia ed il controllare in modo ossessivo ciò che l'altro fa.
Controllare messaggi, chiamate, mail, alla ricerca della prova del tradimento è quasi una garanzia che se le corna ancora non ci sono, presto ci saranno.

Le persone con la gelosia stimolano il desiderio alla trasgressione.
Soprattutto spingono la parte emotiva a fare ciò che gli viene impedito.
Dobbiamo tenere conto che la sfera emotiva non cresce con il passare degli anni, si forma entro i cinque , sei anni e sostanzialmente non si modifica più.
Pensate quindi alla sfera emotiva come ad un bambinone.
Se ad un bambino piccolo cerchiamo di impedire qualcosa, di fatto susciteremo il desiderio per quella cosa.

Il primo modo per ridurre le probabilità di non avere le corna è non avere gelosie.
Le persone gelose sono quelle che maggiormente vengono tradite.

Bisogna anche tenere conto di un altro fatto, sempre legato alla gelosia.
Le persone gelose da un punto di vista logico vogliono fedeltà ma da un  punto di vista emotivo vogliono essere tradite.

Questo accade  perchè la parte emotiva non riconosce il bene dal male, il piacere dalla sofferenza. Per la parte emotiva va benissimo nutrirsi del pathos prodotto dalla gelosia e dal conseguente tradimento.

Quindi un primo modo per scoprire le corna è vedere se si è gelosi.
La probabilità di essere traditi è direttamente proporzionale al nostro livello di gelosia.

In generale poi per scoprire un eventuale tradimento dobbiamo imparare a riconoscere i segnali non verbali di menzogna, soprattutto i segnali di menzogna legati al tradimento.

quali sono i segnali non verbali legati al tradimento.
Sono molteplici e sono microsegnali legati al viso.
vediamo qualcuno di questi:

1) sfregamento orizzontale del naso
2) agrottamento del sopracciglio destro per i destrimani, di quello sinistro per i mancini
3) dilatazione delle pupille in costanza di luminosità
4) deglutizione

Ovviamente questi segnali, come tutti gli altri (sono una trentina in totale) non vanno presi singolarmente ma vanno contestualizzati e soprattutto collegati ad una sincronica risposta a nostre affermazioni test legate a racconti o situazioni di rapporti di coppia con temi come tradimento e fedeltà.
Un attenta analisi di tutti questi segnali inseriti in un contesto unito ad altri indizi di natura comportamentale ci da una mappatura molto attendibile sulle probabilità di essere traditi.
E' possibile anche discriminare tra tradimento già avvenuto e tradimento potenziale.
Qualora si trattasse del tradimento potenziale, cioè non ancora avvenuto si potranno mettere in atto strategie specifiche decodificate dall' INGEGNERIA DELLA SEDUZIONE per evitare di essere traditi.






1 commento:

  1. Ogni tanto, sapere affermarsi o dire cosa si pensa fa sicuramente bene alla coppia, allo stesso modo rimettersi in questione non fa male...

    RispondiElimina