domenica 4 novembre 2012

Come raggiungere la felicità con l'amore




Come raggiungere la felicità con l'amore?
per raggiungere la felicità l'amore è sicuramente la via regia. Può essere però una via irta di ostacoli, quello principale è la dipendenza, poi vi sono le paure:
paura di essere abbandonati, traditi, rifiutati.
Per instaurare una relazione basata sull'amore è importante imparare a comunicare con amore.

Se vuoi migliorare la tua relazione, superare la crisi di coppia,  prima di trasmettere qualcosa, è bene accertarsi che quel messaggio sia davvero quello che vuoi
che il partner riceva. Devi prenderti del tempo ed essere sicuro che i messaggi che comunichi siano messaggi che partono dall’amore, invece che dalla paura.
Cerchiamo ora di capire quale può essere l'origine della felicità.
La felicità non dipende da fattori esterni, da ricchezza o altro, e non costa niente. Ci sono persone che nella vita hanno tutto e sono infelici, perché pretendono di ricevere la felicità dalle cose materiali. 
Gente che nonostante sia ricchissima, soffre di depressione, e gente poverissima ma dal cuore contento. 
Con ciò non voglio dire che bisogna essere poveri per essere felici, ma non illudersi che la materia possa renderci felici.
 L’ importante, per essere felici,  è imparare ad ascoltare i nostri sentimenti e il proprio istinto.
Dobbiamo essere individui forti, senza dipendere dagli umori e dalle critiche della persona amata. Bisogna aver autostima e fiducia nel proprio valore e sapere come comunicare i propri sentimenti.


Come comunicare davvero? Molti individui utilizzano modi di comunicazione che ostacolano il rapporto rendendoli incapaci di comprendersi l’un l’altro. Questo capita il più delle volte perché
pur di proteggere le tue parti più fragili diventi ostile e ti chiudi in te stesso per paura di essere ferito.
In questo modo si sceglie di non essere felici.

La felicità è una scelta di vita, sembra strano ma è così. Noi nella vita facciamo delle scelte, alcune consapevoli, la maggior parte inconsapevoli. Paradossalmente mettiamo sempre la felicità come punto d’arrivo di un percorso lunghissimo, che non raggiungeremo mai. Proviamo a metterla al primo posto e ad adeguare tutto il resto alla nostra felicità.

Questo atteggiamento crea una falsa sicurezza che ben presto lascia spazio alla tristezza e all’incapacità di trasmettere a chi ti sta vicino i tuoi veri bisogni e sentimenti. 
Si crea così un distacco che compromette la possibilità di consolidare quel legame profondo con la persona che desideri. 
La buona notizia è che esiste un modo per affrontare le proprie paure e uscire da questo circolo vizioso. Devi esplorare i luoghi più nascosti del tuo cuore,
capirne bisogni e desideri, entrare in contatto con le tue più pure emozioni e aprirti all’altro. 
Questo ti permetterà di consolidare il tuo rapporto.
Per vivere poi un rapporto d'amore che porti alla felicità devi superare le gelosie, la 
paura irrazionale dell’abbandono e la tristezza per la possibile perdita;
Devi evitare sospettosità per ogni comportamento relazionale del partner verso persone dell’altro sesso il controllo di ogni comportamento dell’ “altro” .
Devi inoltre evitare invidia ed aggressività verso i possibili rivale e l'aggressività persecutoria verso il partner.
Questo si ottiene superando la sensazione d’ inadeguatezza e la scarsa autostima di noi stessi.

Nessun commento:

Posta un commento