lunedì 11 giugno 2012

Seduzione , la formula vincente




Quando di parla di seduzione la formula vincente, con le dovute differenze è sia maschile che femminile.
Parlando di donne qual è per loro la formula vincente che t permette di coinvolgerlo ma anche di capire se lui ha un'altra
Una donna che seduce con la bellezza e l'eleganza.  Una donna  che stabilisce nuovi standard dell 'erotismo e della lussuria . Ecco la nuova seduttrice,  La vera seduttrice   dunque, rappresenta lo stato dell'arte della seduzione.  Connubio vincente tra   grande raffinatezza estetica e modalità comunicative non verbali

Non solo. La vera seduttrice è decisa a conquistare  con fascino discreto, puntando sul giusto equilibrio tra raffinatezza  ricchezza di interiorità . la formula vincente  si  riassume  in quattro regole di seduzione che trasformano la donna  in un vero e proprio oggetto del desiderio:
  • Stile originale ed elegante;
  • Capacità di suscitare intense emozioni;
  • Capacità di usare la comunicazione analogica emozionale;
  • "Concentrato" di femminilità.   


La donna: creatura fisicamente e spiritualmente debole o forte? Succube o dominatrice? Sono domande con le quali ogni epoca storica si è trovata a confrontarsi e il risultato si è orientato, pur con  innumerevoli sfumature, su due direttrici fondamentali e un eterno dilemma: angelo spiritualizzato o demoniaca tentatrice?
 femme fatale: figura antichissima, che pare rintracciabile in diverse forme di espressione artistica in ogni tempo. La donna fatale è prima di tutto un simbolo di seduzione, che è lo strumento stesso del suo potere.

Ovviamente il sedotto (dal latino sedùctus, participio passato di sedurre) è l’oggetto della seduzione.
La donna fatale, l’ammaliatrice, che si è detto incarnare l’atto del sedurre, rappresenta evidentemente non un’attrazione armoniosa che corona il sogno di un amore perfetto, ma una forza subdola che rompe gli equilibri e apre ferite. 

È possibile diventare noi stessi persone di CHARME in grado di affascinare il nostro prossimo attraverso le parole e la gestualità.
La seduzione  è magia!
Una sorta di alchimia data da un atteggiamento mentale positivo, una buona dose di autostima e capacità di sapersi valorizzare al meglio.
È una ricerca per migliorarsi costantemente: la seduzione  non ha tempo, non è maschile né femminile poiché è un’attitudine a mettersi in gioco, a proporsi, indipendentemente da sesso ed età.
Dobbiamo imparare a  rivalutare il nostro fascino personale con tecniche per ottimizzare il comportamento e valorizzare il proprio aspetto esteriore, e scoprire finalmente il seduttore vincente che si nasconde in noi!
Imparare a comunicare e incontrarsi aiuta a valorizzare la nostra personalità, fa aumentare l'autostima e, di conseguenza, migliora la capacità di creare relazioni affettive e sociali più soddisfacenti.
Tutto questo serve non soltanto per migliorare il proprio aspetto esteriore, ma soprattutto per portare alla luce la propria essenza ed interiorità e trasmetterla agli altri.


Semplici gesti che diventano vere e proprie tecniche: seduzione e sensualità trovano un nuovo spazio nell’universo femminile. E attenzione a non sottovalutarle! La comunicazione subliminale sa esprimersi in una serie di deliziose sfumature, particolarmente efficaci nella conquista di un ragazzo. Lo sguardo, ad esempio, può essere un valido aiuto perché stabilisce un contatto intimo tra le due persone. La bocca, invece, è un punto di attenzione decisamente sensuale; inumidire le labbra in modo delicato ed elegante può essere una valida mossa












Nessun commento:

Posta un commento